PRESENTAZIONE ALTERNANZA SCUOLA LAVORO

L’alternanza scuola lavoro, introdotta con l’art. 4 legge delega n. 53/03, modificata con il D.L. n. 77 del 15 aprile del 2005 e definita con la legge 13 luglio 2015, n. 107, è disciplinata quale metodologia didattica per consentire agli studenti di realizzare gli studi del secondo ciclo anche alternando periodi di studio e di lavoro.

La finalità prevista è quella di motivarli e orientarli e far acquisire loro competenze spendibili nel mondo del lavoro: uno strumento che offre a tutti gli studenti della scuola secondaria di secondo grado l’opportunità di apprendere mediante esperienze didattiche in ambienti lavorativi privati, pubblici e del terzo settore.

“I progetti di alternanza devono concretizzare l’attivazione di un percorso di formazione in grado di cogliere le specificità del contesto territoriale attraverso processi di integrazione tra il sistema d’istruzione ed il mondo del lavoro e divenire strumento di prevenzione dei fenomeni di disagio e dispersione scolastica.” Essi dovranno pertanto configurarsi come progetti innovativi d’integrazione tra i percorsi formativi scolastici, il mercato del lavoro e le peculiarità socio-economico e storico-culturali del territorio.

L’alternanza diventa, nell’intento del legislatore, una strategia didattica nell’offerta formativa di tutti gli indirizzi di studio della scuola secondaria di secondo grado e parte integrante dei percorsi di istruzione. Rispetto al corso di studi prescelto, la legge 107/2015 stabilisce un monte ore obbligatorio (almeno 200 ore nel triennio per i Licei) per attivare le esperienze di alternanza che, dall’anno scolastico 2015/16, coinvolgeranno, a partire dalle classi terze, tutti gli studenti del secondo ciclo di istruzione.

Altre finalità della legge sono: lo sviluppo dell’orientamento; la creazione di una rete di scambio col territorio. Per cercare di dare piena attuazione alla Legge 107, il Liceo scientifico Marconi ha lavorato con le altre scuole le territorio (Liceo Montessori-Repetti) per creare una rete liceale che rispondesse alle esigenze della Scuola e alla realtà del territorio (vedi progetto allegato).

Joomla templates by a4joomla