01_calcetto.jpg02_informatica.jpg03_informatica.jpg04_ingresso.jpg05_chimica.jpg06_erbario5.jpg07_fisica4.jpg08_rotaia1.jpg

INTEGRAZIONE ALUNNI BES

Bisogni Educativi Speciali

La direttiva ministeriale 27 dicembre 2012 riunisce nell'unica definizione di Bisogni Educativi Speciali (BES) i tre sottogruppi della disabilità, dei disturbi evolutivi specifici (ovvero i disturbi specifici dell'apprendimento dislessia, disgrafia e discalculia ed altri disturbi quali per esempio il disturbo dell'attenzione, dell'iperattività, della percezione visuo-spaziale) e dello svantaggio socio-culturale, comportamentale e linguistico.

La presenza nell'istituto di alunni con Bisogni Educativi Speciali, prevede come da norma una serie di azioni didattiche e la predisposizione di strumenti per dare la possibilità a tutti di raggiungere il successo formativo, realizzando appieno il diritto all'apprendimento, in quanto tali azioni e strumenti non sono da intendere come facilitazioni dei percorsi, ottenuta attraverso la riduzione delle richieste e degli obbiettivi della classe o equipollenti (ad eccezione di alunni disabili con percorsi differenziati), ma come rimozione degli ostacoli che impediscono il pieno sviluppo della persona.

E' compito dei consigli di classe predisporre tutte le misure considerate utili per rimuovere la situazione di svantaggio di tali studenti e realizzare appieno il diritto all'apprendimento attraverso la predisposizione di:

  • PEI per alunni con disabilità certificate (legge 104/92) [ .docx(186KB) ]
  • PDP per alunni con Disturbo Specifico di Apprendimento ( legge 170/2010) [ .docx(236KB) ]
  • PDP per alunni con bisogni educativi speciali non DSA ( se deliberato dal C di C ) [ .docx(221KB) ]
    • Griglia osservativa per allievi BES non certificati [ .docx(187KB) ]
    • Allegato per documento 15 maggio DSA [ .docx(41KB) ]
  • PDP per alunni stranieri [ .docx(160KB) ]
  • PAI piano annuale per l'inclusione [ .pdf(58kb) ]

NORMATIVA SCOLASTICA SUI BISOGNI EDUCATIVI SPECIALI DI RIFERIMENTO

DIRETTIVA MIUR del 27 dicembre 2012: "Strumenti d'intervento per alunni con Bisogni Educativi Speciali e organizzazione territoriale per l'inclusione scolastica" Indicazioni operative. [ .pdf(86KB) ]

CIRCOLARE MIUR n. 8 del 6 marzo 2013: “Strumenti d’intervento per alunni con Bisogni Educativi Speciali e organizzazione territoriale per l’inclusione scolastica”. Indicazioni operative [ .pdf(90KB) ]

NOTA MIUR n. 1551 del 26 giugno 2013: “Piano annuale per l’Inclusività – Direttiva 27 dicembre 2012 e CM n.8/2013” [ .pdf(45KB) ]

LEGGE n. 170 dell’8 ottobre 2010: “Nuove norme in materia di disturbi specifici di apprendimento in ambito scolastico” [ .pdf(86KB) ]

D.M. n. 5669 del 12 luglio 2011 con allegate le LINEE GUIDA per l’integrazione scolastica degli alunni con DSA [ .pdf(64KB) ]

DPCM n. 185 del 23 febbraio 2006: “Regolamento recante modalità e criteri per l’individuazione dell’alunno come soggetto in situazione di handicap ai sensi della L. n.289/2002” [ .pdf(20KB) ]

Legge quadro n°104 del febbraio 1992 [ .pdf(120KB) ]

Linne guida del 4 Agosto 2009 per l'integrazione scolastica degli alunni disabili [ .pdf(94KB) ]

Linee guida per l'accoglienza e l'integrazione degli alunni stranieri [ .pdf(1.12MB) ]

Joomla templates by a4joomla